Subscribe

Cum sociis natoque penatibus et magnis
[contact-form-7 404 "Not Found"]

Blog

Abituati a pensare con 6 cappelli

Quante volte abbiamo partecipato ad interminabili riunioni inconcludenti e ci siamo chiesti come rendere più produttivo il nostro pensiero e quello delle persone con cui ci confrontiamo? Nel processo volto a trovare soluzioni diverse ad un problema c’è un metodo molto efficace sviluppato da Edward De Bono, l’ideatore del pensiero creativo, che continua ad ispirare oggi privati ed imprenditori. Nel suo manuale pratico “6 cappelli per pensare” puoi approfondire la tecnica, di seguito sintetizzo i punti essenziali dell’approccio. È davvero un gioco molto utile per esplorare stili diversi di pensiero.

Ti trovi ad analizzare un progetto o un’idea, da solo o in gruppo. Immagina di indossare metaforicamente un cappello di colore diverso dopo l’altro. Ogni cappello ti permetterà di acquisire automaticamente le caratteristiche ad esso associato.

CAPPELLO BIANCO – OBIETTIVITÀ : ti focalizzi sui fatti e sulle informazioni oggettive. Che dati ho a riguardo? Che informazioni mi servono? Dove le trovo?

CAPPELLO ROSSO – SOGGETTIVITÀ: ti concentri sul pensiero emotivo e intuitivo. Che sensazione ti trasmette questa idea? Cosa ti dicono cuore e intuito?

CAPPELLO NERO – ASPETTI NEGATIVI: assumi un pensiero critico e logico. Quali sono i punti deboli ? Quali potenziali problemi potrebbero sorgere da questa idea?

CAPPELLO GIALLO – ASPETTI POSITIVI: il tuo pensiero è ottimista. Quali sono i vantaggi che offre il progetto? Quali opportunità presenta?

CAPPELLO VERDE – NUOVE IDEE: adotta un pensiero creativo, fa esplodere idee verso nuove direzioni. Come posso migliorare quest’idea? Quali approcci non ho ancora considerato?

CAPPELLO BLU – CONDUZIONE: ti focalizzi sul ruolo di controllo e organizzativo per gestire il processo di pensiero. Come appare da una prospettiva più ampia questa idea? Quale cappello dovrei indossare nuovamente per ricavare ulteriori informazioni utili? Qual è il prossimo passo?

I vantaggi di questo processo si manifestano sia nel lavoro individuale che di gruppo. In gruppo i vantaggi sono ancora più visibili in quanto permettono alle persone coinvolte nel processo decisionale di esprimere punti di vista differenti senza il bisogno di difendere le proprie idee in prima persona. Inoltre si incoraggiano le persone a provare ruoli che solitamente non adottano.

Abituati a stravolgete il ragionamento, impara ad affrontare i problemi sotto differenti aspetti. Renderai illimitate le soluzioni!